Tesi

  • 9

tè-si

SignAffermazione filosofica o scientifica di cui si cerca di dimostrare la validità; dissertazione che lo studente presenta e discute alla fine di un corso di studi universitario

dal greco: thesis posizione.

Parola che ha avuto un grande successo in ambito filosofico e scientifico - ambiti in cui è fondamentale argomentare enunciati provandone la verità.

Ci torneranno in mente le novantacinque tesi di Lutero, la tesi contrapposta all'antitesi, la tesi di un teorema matematico da dimostrare.

In sé è una parola estremamente asciutta, elegante: la tesi è la posizione intellettuale che si assume e si sostiene.

In Italia questa parola ha avuto gran fortuna sul fronte universitario, poiché da noi i corsi di studio si concludono con una prova finale - la tesi, appunto - in cui il laureando tratta un argomento, presentandolo e discutendolo davanti alla commissione che lo dichiarerà dottore. In momenti meno solenni della formazione scolastica in cui sia richiesto allo studente un lavoro simile ma più ridotto, è in voga parlare simpaticamente di tesina.

Resta comunque una parola alta: la posizione espressa nella tesi è intellettualmente elevata - e insomma, non ogni opinione o argomentazione può essere definita tesi.

Parola pubblicata il 31 Ottobre 2012

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato