Tranquillo

06 Dicembre 2011

tran-quìl-lo

SignCalmo, sereno

dal latino: probabilmente composto da trans oltre e un derivato di quies quiete. Al di là della quiete.

Lo splendido etimo ci dipinge la tranquillità come una serenità superlativa: ma è una parola comune, facile da trovare o da usare, e ha molto perso di questo superlativo, omologandosi ai suoi sinonimi: quindi devi stare tranquillo, la situazione è tranquilla, è un tipo tranquillo, il mare è tranquillo.

Però è bello pensare di poter riservare il tranquillo a casi eletti che ci aprono in cuore il suo tersissimo valore - dalla polla d'acqua cristallina e indisturbata che si allarga nel primo corso del torrente, alla umile capanna dell'asceta, al sonno meritato dopo una buona giornata.

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Iscriviti a UPAGIscriviti a UPAG

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato