Arrovellare

ar-ro-vel-la-re (io ar-ro-vel-lo)

Tormentare, crucciarsi, ingegnarsi su qualcosa di difficile

dal latino: rebellare rinnovare la guerra

Accade che alle volte un pensiero fisso, una cura opprimente, un'elucubrazione cervellotica, ci ingombri la mente: questo è il rovello, una guerra inestinguibile e spietata fra noi e ciò che ci passa dietro la fronte - ansie, sfide, problemi.

Ci si arrovellerà quindi, il cervello su un sudoku diabolico; ci si arrovellerà sui conti che non tornano a fine mese; e il poeta si arrovellerà per lunghe notti su un verso che manca.

Parola pubblicata il 07 Maggio 2012

Commenti