Feticista

fe-ti-cì-sta

Adoratore di feticci; entusiasta fanatico

deriva da feticcio ossia un oggetto idolatrato. A sua volta questo deriva dal latino: facticium artificiale - da factum fatto.

Il feticismo non è solo una versione sessuale - anche se adesso pare essere il significato principe. In senso ampio è l'adorazione dell'oggetto, l'idolatria del feticcio, e in senso figurato resta come ammirazione smodata per qualcuno o qualcosa.

La denotazione religiosa originale resta, ed è splendida se usata con ironia. In questa maniera ogni grande passione, dalle moto eleganti ai libri ben rilegati, può diventare un sorridente feticismo - espressione, oltretutto, di gusto estremamente colto.

Parola pubblicata il 05 Novembre 2010

Commenti