Infruttuoso

in-frut-tu-ó-so

Improduttivo; che non ha successo

dal latino infructuosus, formato da in- non e fructuosus fruttuoso.

L'immagine fondamentale di questa parola è molto semplice, immediata: qualcosa che non dà frutti. E infatti il primo significato che prende è quello di sterile, di improduttivo. Può essere infruttuoso un campo, un accoppiamento, infruttuosa un'annata. Inoltre, può anche essere riferita alla produzione di denaro: può essere infruttuoso un capitale, un investimento, un immobile.

La grazia di questa parola è massima nei suoi usi figurati: lo sterile fallisce nel raggiungere il risultato atteso, e perciò l'infruttuoso prende anche i colori del fallimentare, dell'inutile, dell'inconcludente e del vano. Possono dirsi infruttuosi i tentativi di recuperare un credito, può essere infruttuosa la ricerca di un lontano parente, e può essere infruttuoso lo sforzo di una mediazione.

Una parola curiosa, che ci parla della produttività di un campo secondo i metri del successo e del fallimento.

Parola pubblicata il 03 Giugno 2015

Commenti