Resilienza

re-si-lièn-za

Resistenza alla rottura, capacità di affrontare e superare le avversità

dal latino: resilire rimbalzare, saltare indietro.

Una delle caratteristiche più proprie della vita, specie se vissuta con entusiasmo, -oltre che dei piloni in cemento armato- è la resistenza alla rottura. Il vitalismo permette l'accesso a delle risorse capaci di farci reagire brillantemente davanti a qualsiasi caduta, sopportare qualsiasi carico. E questo spesso lo scordiamo, quando cediamo il passo allo sconforto, allo scoraggiamento, alla paura. La qualità in questione, per chiamar le cose elegantemente col loro nome, è appunto la resilienza.

Parola pubblicata il 16 Settembre 2010

Commenti