Settentrione

set-ten-trió-ne

Nord

dal latino septemtrio, tratto da septemtriones sette buoi da lavoro.

Parola semplice, penseranno tutti. Però, dalla giusta angolazione, ci riserva uno scorcio inaspettato.

I suoi significati ci sono consueti: per settentrione si intende tanto il nord assoluto, inteso come punto cardinale, tanto quello relativo, intendendo zone e territori più a nord rispetto ad altri. È un'indicazione che comunemente ci riesce calma, larga, lontana dall'asciuttezza e dalla fretta del "nord". Ma è nella sua etimologia che si nasconde la sua meraviglia - tutta la meraviglia che può avere un frammento di immaginazione vecchio di millenni.

Infatti il settentrione prende il suo nome dalla costellazione che oggi conosciamo come dell'Orsa Minore, o del Piccolo Carro; nelle sette stelle che la compongono - culminanti nella Polare -, i latini vedevano sette buoi aggiogati. E usando questa parola, senza accorgercene, evochiamo quella visione antica - celata dai veli della storia e dell'inquinamento luminoso.

Parola pubblicata il 06 Luglio 2014

Commenti