Abiatico

  • 63

a-bià-ti-co

SignNipote del nonno; del nonno

dal latino aviàticus, derivato di avus 'nonno, avo'.

Qualche mese fa mio fratello ha avuto una figlia, Camilla, che è ovviamente la bambina più bella del mondo. Sia per me sia per i miei genitori è una nipote, ma io sono zio e loro sono nonni. In italiano manca davvero la possibilità di usare un nome distintivo - un 'singenionimo', cioè un nome che descrive una parentela - per differenziare il nipote dei nonni dal nipote degli zii? La risposta è no, ma con riserva.

Esiste il termine 'abiatico' (talvolta 'abbiatico' o 'aviatico'), derivato lineare dell'avus latino. Come sostantivo, descrive precisamente il figlio o la figlia (abiatica) del figlio o della figlia. Quindi Camilla è l'abiatica dei miei genitori. Ma si tratta di una parola completamente desueta. Lo è appena meno come aggettivo - col significato 'del nonno' e analoghi. Si può quindi parlare di nipoti abiatici, dell'eredità abiatica, di un'usanza abiatica a cui siamo molto affezionati, della serenità dell'amore abiatico.

Tale desuetudine, che rende questo termine difficile da usare e di comprensione tutt'altro che scontata, è piuttosto scocciante: l'italiano è una lingua ricchissima, eppure qui ha una risorsa spendibile in meno rispetto a tante altre lingue. Ma chi non teme la desuetudine la può trovare nell'abiatico.

Parola pubblicata il 11 Dicembre 2016

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato