Tamponare

  • 4

tam-po-nà-re (io tam-pó-no)

SignChiudere un'apertura con un tampone; rimediare provvisoriamente; urtare la parte posteriore di un veicolo che precede

dal francese: tampon tappo, derivato da tapon, nasalizzato forse per influenza di un'ipotetica voce germanica stampôn calcare, comprimere.

Nel gergo medico tamponare significa otturare un'apertura, ad esempio una ferita, con un tampone - cioè con un batuffolo di cotone o con della garza - al fine di fermare un'emorragia o assorbire un fluido. Questa immagine ha suggerito degli usi figurati di grande successo: tamponare ha infatti acquisito anche il significato generale di porre un rimedio provvisorio e di fortuna a un problema urgente (il tampone, sul momento, è fondamentale, ma non rimargina la ferita). Ad esempio, lo Stato può tamponare il fallimento di un'importante industria con sussidi straordinari, e si può tamponare l'emergenza dell'abbandono estivo dei cani allestendo rifugi di fortuna o stalli temporanei. Il significato, poi, di urtare nella parte posteriore un veicolo che precede lo mutuiamo da un uso francese, che ha trovato nel verbo tamponner il significato di collidere: un significato molto vivido, che rende bene quel senso massiccio di compressione, quel calcare che è proprio di urti del genere.

Parola pubblicata il 13 Maggio 2014

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato