Crivellare

cri-vel-là-re (io cri-vèl-lo)

Significato Fare numerosi fori in qualcosa, bucherellare

Etimologia da crivello, tipo di vaglio, derivato dal latino cribellum, diminutivo di cribrum vaglio.

Crivellato o trivellato? Si differenziano solo per l'iniziale, e trasmettono immagini che possono convergere, ma non significano la stessa cosa. Cerchiamo di fare ordine.

Il crivello è sostanzialmente un setaccio: ma 'crivellare qualcosa' non significa 'passarlo attraverso un crivello' - come accade invece a 'setacciare', che vuol dire, appunto, 'passare attraverso un setaccio'. Crivellare qualcosa significa farvi tanti buchi da farlo sembrare un crivello. Ad esempio, puoi crivellare un casco con un punteruolo per farne uno scolapasta. Misteri dell'uso. Al quadro già insolito si aggiunge la confusione del 'trivellare'. Trivellare significa 'forare con una trivella', cioè con uno strumento di varia specie che - sorpresa! - pratica fori. È quindi trivellato ciò che è stato forato da una trivella.

A ben vedere, si può dire che il terreno è crivellato dalle trivelle - da cui è anche, ovviamente, trivellato. Anzi spesso il permesso di trivellare viene confuso con quello di crivellare. Di solito si sente dire che il corpo della persona uccisa è crivellato di colpi; se è trivellato, invece, l'uccisione è stata insolitamente cruenta. Va detto: nel 'crivellato di colpi' troviamo una locuzione che statisticamente esaurisce l'uso di questa parola. Ma, come si capisce, non c'è ragione per non usarla con fantasia!

Parola pubblicata il 09 Ottobre 2015