Isonomia

i-so-no-mì-a

Significato Egualianza di fronte alla legge

Etimologia dal greco isonomia, composto da ìsos 'uguale' e -nomia 'legge'.

Dall'esperienza della democrazia greca, dopo il rivolgimento di Clistene della tirannide di Pisistrato, emerge questo concetto cardinale: l'eguaglianza di tutti di fronte alla legge. Ovviamente questa parola ha un forte significato politico, che si sviluppa in un contesto di partecipazione attiva alla vita della democrazia. Ma questo significato ha suggerito estensioni e riflessi di respiro perfino più ampio. L'isonomia diventa nella medicina antica la salute, la giusta rispondenza alla regola degli umori; e con Epicuro diventa l'equilibrio delle leggi di natura - dinanzi alle quali tutti siamo davvero uguali.

È uno di quei concetti che non crolla; e le incertezze rispetto alla legge umana sono perturbazioni del riflesso di leggi infrangibili.

Parola pubblicata il 21 Dicembre 2016