Logo Una parola al giorno

Bus

  • 22

bus

SignMezzo pubblico per il trasporto di persone

contrazione del latino: omnibus per tutti.

Con questa abbreviazione - che troviamo in parole come autobus o filobus, ma che viene comunemente impiegata anche da sola - si intendono i veicoli pubblici adibiti al trasporto di persone. La storia della sua origine è però davvero curiosa.

È noto che la prima intuizione del mezzo pubblico urbano per trasportare persone sia attribuita al filosofo e scienziato Blaise Pascal, che negli anni '60 del XVII secolo organizzò un servizio di «carrosses à cinq sols» con cui chiunque poteva spostarsi da una parte all'altra di Parigi. Ebbe un certo successo, ma più come mezzo di svago che come mezzo di trasporto.

L'invenzione di un vero e proprio sistema di trasporto pubblico urbano agli inizi del XIX secolo è contesa fra molti imprenditori e città della Francia, della Germania e dell'Inghilterra, ma su come sia nato il nome "bus" (o meglio "omnibus") ci sono pochi dubbi.

Intorno al 1825 tal Stanislas Baudry decise di aprire un mulino a vapore presso la città di Nantes; per impiegare senza sprechi tutta l'acqua calda che veniva usata per il funzionamento del mulino decise anche di aprirci accanto un bagno pubblico, in cui chiunque volesse si poteva fare un bagno bollente. Sembra una sciocchezza, ma ai tempi era un'idea imprenditoriale non da poco. Il problema, però, era che il mulino si trovava un po' fuori città, e quindi i clienti scarseggiavano. Baudry decise così di creare una navetta che, dal centro di Nantes, portasse proprio al mulino. Ora, la stazione della navetta a Nantes era posta proprio davanti alla bottega di un noto cappellaio, tal Monsieur Omnès, il quale, giocando col proprio nome e col latino, vi aveva affisso un'insegna con su scritto "Omnes Omnibus" - che poteva significare sia "tutti per tutti" sia "Omnès per tutti". Alla vettura che lì stazionava fu quindi affibbiato il nomignolo di "omnibus". Questa evenienza, sommata al fatto che davvero questo tipo di mezzi era "per tutti", fece la fortuna di questo nome, che fu presto abbreviato in "bus"; passando dall'inglese è giunto fino a noi, coi risvolti d'uso che conosciamo ancora oggi.

Chissà che direbbe quel buontempone di Monsieur Omnès, se sapesse che la sua buffa insegna è stata il germe di una delle parole più diffuse al mondo...!

Parola pubblicata il 04 Aprile 2014

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!
  • Ricevi la parola del giorno direttamente nella tua casella di posta elettronica
  • Crea il tuo elenco di parole preferite e ritrovale rapidamente quando vuoi
  • Commenta le parole pubblicate
  • Proponi nuove parole
  • Migliora le parole pubblicate
  • Suggerisci esempi d'utilizzo
  • Partecipa alle discussioni con gli altri iscritti al sito

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato