Baccagliare

bac-ca-glià-re (io bac-cà-glio)

Vociare, gridare litigando; corteggiare, tentare un approccio

probabilmente dal latino bacchare 'schiamazzare', derivato di Bacchanàlia 'Baccanali', attraverso l'influenza di forme ipotetiche come bacchàlia.

Curioso come i due significati di questa parola - uno forse recessivo, uno forse in ascesa - sembrino fra loro piuttosto scollati, e come in fondo non lo siano.

'Baccagliare' è attestato in italiano davvero tardi: negli anni '40. E pare strano che una parola di ascendenza latina così marcata - si parla direttamente di feste in onore di Bacco! - si manifesti solo a metà Novecento, no? forse non così tanto, se consideriamo che i dialetti possono avere un ruolo d'incubatori, conservando parole antiche che infine, con calma, possono passare nella lingua nazionale.

Il baccagliare è innanzitutto un gridare, un vociare, specie litigando. Un gran baccano, giusto per stare sul pezzo etimologico. Quindi baccaglio con quella che butta la cicca per terra e vuole aver ragione, i due che stavano sempre a baccagliare fra di loro finiscono gioiosamente insieme, e nella costernazione generale il dirigente baccaglia in maniera spietata contro chi commette l'errore più modesto. Si sa, alla festa inebriata dai fumi di Bacco è difficile che si tenga la voce bassa, e c'è spazio per la collera, con la rissa dietro l'angolo. Ma non solo la rissa.

Il baccagliare è anche (e forse in futuro lo sarà soprattutto) il corteggiare. Il tentativo d'approccio descritto dal baccagliare, non dei più raffinati eppure non dei meno efficaci, recupera la festa del baccanale nella sua dimensione disinvolta o perfino scomposta, nei suoi giri alti, nel suo ritmo che sa arrivare all'ossessivo: insomma, non si baccaglia regalando il libro di poesie con le viole seccate fra le pagine più belle e fuggendo via. Ahilui il collega baccaglia baccaglia e non parla d'altro che di baccagliare ma non ha mai un risultato da riferire con orgoglio, l'amica corretta s'informa se il campo è libero per baccagliare, e i due che stavano sempre a baccagliare fra di loro finiscono gioiosamente insieme (!).

Dovevano essere davvero feste clamorose, i Baccanali. A millenni di distanza si continua a parlarne, a cucirci sopra parole che svelano nessi strani - come quello fra il vociare e il sedurre.

Parola pubblicata il 18 Dicembre 2018

Commenti