Mamma

màm-ma

connesso al latino mamma mammella, sembra sia semplicemente ripetizione della sillaba ma, una delle prime che il neonato impara a pronunciare.

Primo e comune approdo al mondo, figura delicata e di amplissimo simbolo, sintesi di cura e di amore, la mamma trae il suo nome dal naturale sviluppo linguistico dell'infante: arduo pensare che realmente derivi da "mammella", e che per sineddoche dalla parte del seno si sia passati ad indicare la madre tutta - ferma una connessione certa fra queste parole.

Durante la fase della lallazione il bimbo di sei, sette mesi inizia a pronunciare sillabe semplici - consonante più vocale. E questo lo entusiasma (anche se non ha idea di quel che dice), e siamo noialtri ad attribuire per primi dei significati alle ripetizioni giocose di queste sillabe, da noi gratificate: quanto sono desiderate le prime ripetizioni di "ma" o "pa"!

È insomma un etimo che si perde in sé stesso, parola naturale, condivisa con minime varianti da ogni lingua cresciuta a occidente dell'Himalaya.

Parola pubblicata il 08 Maggio 2011

Commenti