Pendant

pen-dànt

Corrispondenza, simmetria, riscontro; pendente

voce francese, participio presente di pendre pendere.

In italiano questa parola francese è diventata molto popolare: propriamente significa "pendente", e infatti è usata in oreficeria per denotare orecchini pendenti o elementi preziosi complementari che sono apposti o pendono da altri gioielli; ma, secondo un uso proprio anche del francese, questa parola ha acquistato il significato figurato di corrispondente, complemento, abbinamento. Plausibilmente questa estensione di significato è stata mutuata proprio dalle coppie di orecchini, o dai monili pensati per essere portati assieme.

Così si parlerà di una sciarpa che fa pendant con la borsa, di un tavolo che è il pendant di una libreria, di due dipinti che sono in pendant.

Rimarchiamo che la grafia più corretta per significare questa parola è "pendant", così come è in francese, non "pandant" o "pandàn". Poi, beninteso, anche scrivendo "pandàn" uno si fa intendere: caso per caso si deve decidere se si vuole privilegiare l'apollinea correttezza o lo scherzo dionisiaco.

Parola pubblicata il 30 Gennaio 2014

Commenti