Logo Una parola al giorno

Cioccolato

  • 26

cioc-co-là-to

SignAlimento ottenuto dai semi della pianta di cacao

attraverso lo spagnolo chocolate, probabilmente dal náhuatl xocoatl.

Curiosamente, l’etimologia di cioccolato, uno dei termini oggi più comuni per riferirsi ad alimenti derivanti dal cacao, è incerta e dibattuta. La parola ci è giunta certamente dalla lingua náhuatl (o azteca) del Messico centrale e, secondo l’ipotesi oggi più accreditata, deriverebbe in particolare dal termine xocoatl (laddove la x iniziale indica un suono simile all’italiano “sc” in sciocco). Quel che è sorprendente è che tale termine, che significa letteralmente “acqua aspra” e per estensione “bevanda aspra”, era utilizzato in realtà per riferirsi a una bevanda a base di mais macinato e disciolto in acqua, il cui sapore aspro doveva essere dato da un certo grado di fermentazione. La prima parte del termine, xocotl, indicava infatti la frutta e in particolare quella dal sapore aspro (in opposizione a zapotl, termine con cui si indicavano i frutti a polpa dolce).

Ma perché chiamare “bevanda aspra” il cacao se molto più comunemente, come i nostri più attenti lettori forse ricordano, gli Aztechi chiamavano cacahuātl le bevande a base di cacao? La risposta potrebbe avere a che fare con la complessa gastronomia del cacao in Mesoamerica e con il fatto che una delle preparazioni più frequenti prevedeva di miscelare in acqua cacao e mais macinati, ottenendo così una bevanda densa e nutriente. L’antichità di tale pratica è attestata da iscrizioni maya risalenti all’VII secolo che menzionano il consumo di sa’al kakaw, laddove l’aggettivo sa’al deriva da sa’, nome che i Maya classici attribuivano in generale alle bevande a base di mais.

Apparentemente quindi il nostro termine per cioccolato deriva, attraverso la mediazione dello spagnolo chocolate, da una specifica miscela di cacao e mais, una delle tante manifestazioni della raffinata e millenaria cuisine mesoamericana che gli Europei impararono ad apprezzare sin dal XVI secolo.

Con Davide Domenici, antropologo e ricercatore presso l’Università di Bologna, un giovedì ogni due abbiamo esplorato un termine della galassia del cibo che giunge in italiano dalle lingue dell'America precolombiana.

Parola pubblicata il 16 Febbraio 2017

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!
  • Ricevi la parola del giorno direttamente nella tua casella di posta elettronica
  • Crea il tuo elenco di parole preferite e ritrovale rapidamente quando vuoi
  • Commenta le parole pubblicate
  • Proponi nuove parole
  • Migliora le parole pubblicate
  • Suggerisci esempi d'utilizzo
  • Partecipa alle discussioni con gli altri iscritti al sito

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato