Magniloquente

  • 17

ma-gni-lo-quèn-te

SignChe parla o scrive in maniera solenne, o ampollosa

da magniloquenza, derivato dal latino magniloquentis, composto da magnus grande e loqui dire.

I significati di questa parola sono dischiusi dall'etimologia in maniera piacevolmente intuitiva: il magniloquente è colui che parla o scrive grande, nel senso di solenne, dignitoso, grave - e, per estensione, diventa anche lo stile che abbia questi caratteri. Ora, questo 'parlare grande' è normalmente accompagnato da un giudizio negativo, tanto che 'magniloquente' finisce per diventare sinonimo di ampolloso e ridondante. Sono ben pochi i casi in cui la magniloquenza si presenta come virtù - sostanzialmente limitati ad empirei letterari classici.

Oggi può dirsi magniloquente il discorso del sindaco all'inaugurazione del nuovo museo, si può notare come una prosa magniloquente dia sempre un'impressione di gran cultura, e si può parlare della noiosa magniloquenza di una lezione. Resta una parola raffinata e precisa, ma attenzione: può risultare un po' magniloquente.

Parola pubblicata il 24 Marzo 2015

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato