Toppare

  • 17

top-pà-re (io tòp-po)

SignFare un errore grossolano, sbagliare; fermare, arrestare

per aferesi da intoppare, derivato di toppo 'ceppo', dal franco top.

Senza conoscerne l'origine, solo sulla base dei suoi contesti d'uso, si potrebbe affermare che si tratta di una parola vivida, che significa con garbo e forza il compiere un errore grossolano, il fallire. Conoscendone l'origine diventa tanto di più.

Emerge come aferesi di 'intoppare' - un incontrare all'improvviso, un urtare, un ostacolare. Ebbene, l'elemento della realtà da cui scaturiscono queste parole è il piede dell'albero, il ceppo tagliato - in una parola, il toppo. Mentre l'albero intero, slanciato e possente, avvisa bene della sua presenza, il piede rimanente passa più inosservato, ed è facile che i nodi della sua base invitinio l'inciampo. Perciò il toppare diventa lo sbagliare. Sbagliare grosso, perché oh, il ceppo è lì. L'amico scommettitore toppa puntualmente ogni pronostico, quando escono i risultati vedo che ho toppato malamente il test a crocette che credevo di aver fatto così bene (succede sempre), e sul finire della ricetta toppo in maniera clamorosa scambiando il sale con lo zucchero. Pare che gergalmente il toppare sia poi sinonimo di 'arrestare': i carabinieri toppano il rapinatore beota che girava senza costrutto col grisbi in mano.

Il ceppo, il passo, la caduta. L'italiano ha dei bicipiti formidabili.

Parola pubblicata il 30 Settembre 2017

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

Iscriviti ADESSO: è gratis!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Cliccando il pulsante accetti la Privacy Policy

» Sono già registrato