Sanscrito italiano

con Mauro Aresu - dal 02 Novembre 2018 al 23 Agosto 2019

In tante parole italiane conserviamo delle radici che si ritrovano anche in sanscrito: sono vestigia di una lingua comune ancestrale, parlata e mai scritta; e se ci aggiungiamo le parole sanscrite che variamente la nostra lingua ha recepito, il confronto fra sanscrito e italiano diventa un tuffo in una delle interazioni linguistiche più fascinose, snodata fra mode contemporanee e suggestioni primigenie.

Anche in questa avventura, machete in mano nella giungla, ci fa strada Mauro Aresu, giovane studente di lettere classiche, applaudito veterano del ciclo sulle figure retoriche.

Pubblicate in questo ciclo di parole (22)