Logo Una parola al giorno

Catafascio

  • 45

ca-ta-fà-scio

SignNella locuzione 'a catafascio' in rovina, a rotoli, ma anche alla rinfusa, sottosopra

composto del greco katà 'giù' e sfascio.

Questa parola nasconde una curiosità incantevole.

La usiamo comunemente nella locuzione avverbiale 'a catafascio', che in maniera intensa ed enfatica ci permette di descrivere qualcosa che va a rotoli, in disordinata rovina, o che si ammucchia alla rinfusa, senz'ordine: il capanno di cui dovevamo sistemare il tetto è andato irrimediabilmente a catafascio, per impazienza abbiamo buttato a catafascio la partita a scacchi che stavamo vincendo, ci ritroviamo l'armadio semivuoto a forza di mettere a catafascio i vestiti sulla sedia della camera, e l'abile dimostrazione dell'amico che si diceva in grado di trarre via la tovaglia da sotto le stoviglie del tavolo apparecchiato è finita a catafascio in maniera spettacolare.

Ebbene, il catafascio (o 'scatafascio', se preferiamo un gusto più marcato e popolare) non è una parola normale. È una chimera, una parola ibrida, formata nel Quattrocento da un elemento italiano (lo 'sfascio') e da un elemento greco ('katà', col significato di 'giù'). C'è poco da fare, dev'essere stata inventata di sana pianta, e il risultato è formidabile, sia a livello sonoro (perché il catafascio riempie la bocca e rende il suono di un crollo complesso) sia a livello concettuale, perché direziona lo sfascio, il suo disordine, la sua rovina, secondo la gravità.

Sono proprio queste parole a farci capire che materia viva sia la lingua, e quanto i processi di formazione di una bella parola possano essere insospettabilmente arbitrari.

Parola pubblicata il 06 Marzo 2018

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!
  • Ricevi la parola del giorno direttamente nella tua casella di posta elettronica
  • Crea il tuo elenco di parole preferite e ritrovale rapidamente quando vuoi
  • Commenta le parole pubblicate
  • Proponi nuove parole
  • Migliora le parole pubblicate
  • Suggerisci esempi d'utilizzo
  • Partecipa alle discussioni con gli altri iscritti al sito

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato