Logo Una parola al giorno

Fuffa

  • 21

fùf-fa

SignCiarpame, roba che non vale niente; argomentazione ingannevole o inconsistente

regionalismo lombardo, probabilmente derivato da fuffigno, che in Toscana ha valore di 'garbuglio di fili'.

Questa voce lombarda, negli ultimi decenni, si è guadagnata una meritata ribalta nazionale. La fuffa, dapprima - probabilmente derivata da 'fuffigno', cioè garbuglio di fili e tessuti, o secondo altri addirittura con un'origine espressiva che descriverebbe un ammasso leggero - indica il ciarpame, roba dozzinale e completamente priva di valore. Può quindi, propriamente, rivelarsi fuffa il prestigioso regalo che ci ha fatto l'amico, l'eredità del prozio può consistere in fuffa, e la soffitta è stipata di fuffa.

Ma determinante è il valore figurato di questa parola: la fuffa è il discorso privo di valore, il luogo comune, l'argomentazione inconsistente. Si può commentare un articolo dicendo che è pura fuffa, una critica può essere tutta fuffa a parte un paio di punti, e non sapendo dare una risposta, si risponderà con della robusta fuffa.

Una parola buffa, piacevole e vigorosa, che dà un bel colore alla frase.

Parola pubblicata il 11 Agosto 2015

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!
  • Ricevi la parola del giorno direttamente nella tua casella di posta elettronica
  • Crea il tuo elenco di parole preferite e ritrovale rapidamente quando vuoi
  • Commenta le parole pubblicate
  • Proponi nuove parole
  • Migliora le parole pubblicate
  • Suggerisci esempi d'utilizzo
  • Partecipa alle discussioni con gli altri iscritti al sito

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato