Apodittico

a-po-dìt-ti-co

Evidente, inconfutabile

dal greco: composto di deiknymi io mostro.

Una conclusione apodittica ha già in sé tutta la forza di una dimostrazione. È l'evidenza non supposta né scontata, ma scrupolosamente giustificata nelle sue cause. E gli ambiti in cui questa parola può essere fertilmente usata sono proprio quelli retti dalla logica: quindi se il passaggio di un ragionamento potrà essere apodittico, non lo potrà invece essere un pur evidente sentimento.

Parola pubblicata il 30 Gennaio 2011

Commenti