Cogente

co-gèn-te

Significato Che obbliga inderogabilmente

Etimologia dal latino: cogens participio presente di cògere costringere.

Particolarmente fortunata in ambito giuridico - dove viene indicata come cogente una norma inderogabile e dove trova ampio uso anche la denominazione latina "ius cogens" (diritto cogente) - è l'attribuzione buona per un tipo di statuizione, decisione, posizione che non ammetta contrarietà.

La volontà cogente del sergente istruttore impone una disciplina ferrea; Giorgio VI d'Inghilterra comunica alla popolazione la cogente necessità della guerra contro i nazisti per salvare la civiltà; i genitori esprimono la propria cogente posizione circa le scelte dei figli - che zelantemente la spernacchiano.

Parola pubblicata il 16 Giugno 2011