Tonitruante

to-ni-tru-àn-te

Tuonante

derivato del latino tonitruare tuonare, derivato di tonitrus tuono.

Si tratta di una parola letteraria, sinonimo di tonante, ma di suono ben più corposo: è stata volentieri usata come epiteto di Giove, e oggi vive o in contesti aulici o in discorsi scherzosi - significando in generale ciò o chi fa un gran rumore, come di tuono. Si può parlare della tonitruante band musicale che nella piazza ha attirato una gran folla, del capo ufficio tonitruante, o della tonitruante scena finale del film d'azione.

Il suo essere desueta la rende una parola ottima per impreziosire un discorso, e il rischio che non sia compresa è in concreto molto basso, forte come è di una sonorità decisamente onomatopeica e di un riferimento al tuono assolutamente palese.

Parola pubblicata il 21 Maggio 2014

Commenti