Logo Una parola al giorno

Sfoglia per iniziale: E - pagina 7

Enclave

ãklàv

SignTerritorio straniero completamente incluso in uno Stato

voce francese, derivato di enclaver, 'chiudere a chiave', dal latino clavis 'chiave'.

Prima nota sulla pronuncia. Spesso questa parola è pronunciata come se fosse una voce italiana - quindi pianamente 'enclave'. Ma questa pratica non è proprio corretta. Infatti si tratta di una voce francese, e dovrebbe essere pronunciata 'ãklàv' ('ã' è il segno che descrive una 'a' nasale). L'enclave è un territorio straniero che si trova all'interno di uno Stato. Questo territorio può essere governato da uno Stato straniero (pensiamo al comune di Campione d'Italia, enclave italiana in...

» Continua a leggere...

Encomio

en-cò-mio

SignIn antichità, componimento celebrativo; lode, specie pubblica

dal greco: enkomion lode, composto di en in e komos festa, processione, banchetto.

L'encomio è la celebrazione corale per qualcosa che pubblicamente appare come di grande onoranza: di qui la dimensione di festeggiamento collettivo - pur se l'encomio in sé, strettamente, è pronunciato dall'autorità; si tratta di una lode discendente. Dall'associazione di donatori di sangue, dopo lunghi anni di donazioni, si può ricevere un encomio, che serva da plauso ed esempio per le nuove generazioni; il madornale superpresidente galattico può encomiare l'amministratore delegato che...

» Continua a leggere...

Endemico

en-dè-mi-co

SignCostante e radicato in una certa area, in un certo ambiente

dal greco: endemios natìo, indigeno, composto da en dentro demos regione, popolo.

L'endemia è la manifestazione costante e circoscritta di una determinata malattia in un determinato luogo, ad esempio per uno squilibrio nella dieta locale (come fu per il gozzo nel nord Italia per l'assenza di sale), o per peculiarità genetiche di una popolazione isolata (non sono ignoti casi di interi villaggi di sordi, o come esempio letterario, è celebre il racconto "Il paese dei ciechi" di H.G.Wells), o purtroppo per percentuali di malati contagiosi difficilmente contenibili (come per...

» Continua a leggere...

Endiadi

en-dì-a-di

SignFigura retorica che consiste nell'esprimere un concetto tramite due termini coordinati

dal latino tardo endiadys, formato sul greco en dià dyoin uno attraverso due.

L'endiadi è una figura retorica di grande importanza: la comunicazione di un pensiero, di un concetto, di rado può contare su un'esattezza univoca, e quindi si deve fare forza sulla connessione fra significati. E l'endiadi è la combinazione in coppia di due parole al fine di esprimere un concetto unitario. L'esempio classico di endiadi, "fuoco e fiamme", non rende giustizia all'ampiezza e all'essere cardinale di questa figura retorica; dice molto di più su questa figura un altro esempio...

» Continua a leggere...

Endice

én-di-ce

SignCosa presa o conservata come saggio, esempio, monito, ricordo; uovo, vero o finto, lasciato nel nido perché le galline vi ritornino a deporre le uova; uccello vivo che serve ad attirarne altri nelle reti

dal latino index 'indice'.

Alcune diramazioni di grandi parole latine hanno l'aspetto dell'albero genealogico di una dinastia: in questo caso abbiamo index dipinto alle radici, come capostipite latino, e cerchiato nel centro da cui molti rami si dipartono campeggia il termine 'indice', con la sua vasta prole che si spande di ramo in ramo - indicare, indicativo, indicato, indicatore, indicazione, indicizzare, indizio e via dicendo. Ma c'è un ramo cadetto. O meglio, c'è un fratello di 'indice', solo, senza figli, un...

» Continua a leggere...

Endorsement

SignApprovazione, appoggio; pubblicità

dall'inglese: to endorse mettere la firma dietro, composto dal latino: en- in e dossum, variante di dorsum dorso.

In tempo di elezioni si sente molto parlare di endorsement, parola da definire perbene. L'immagine etimologica ci racconta un girare il foglio e metterci dietro la firma per avallare, approvare, magari garantire qualcosa; infatti nel lessico bancario significa la girata. Quindi, in politica - ma anche in ogni altro caso in cui si voglia sostenere un'idea o un'azione - l'endorsement è l'appoggio di qualcuno, in particolare di una personalità o di un gruppo importante. Si potrà quindi ricevere...

» Continua a leggere...

Energia

e-ner-gì-a

SignForza, vigore; in fisica, capacità di un sistema di compiere lavoro

dal greco: energheia, composto di en intensivo e ergon opera, azione.

È una parola che funge un po' da formula aperta per includere innumerevoli sfumature di forza e vigore; ma in sé non è un concetto vago o svolazzante, anzi. L'energia è la basilare attitudine a compiere un lavoro - anche se, come ci insegna la fisica, l'energia non si potrà tradurre perfettamente in lavoro, essendo inevitabile un certo grado di dissipazione. E questo, fuor di scienza, appare chiaro nell'esperienza di ognuno. Che sia energia utile al funzionamento delle nostre macchine, o...

» Continua a leggere...

Energumeno

e-ner-gù-me-no

SignPersona adirata e violenta

dal greco: energoumenos, participio passato di energein essere attivo; nel greco cristiano ha assunto il significato di posseduto, ossesso.

È una parola che spesso viene usata in maniera impropria; infatti si crede che l'energumeno denoti il tipo grosso, minaccioso e di cervello non particolarmente fino. Invece l'etimologia ci spiega che l'energumeno non è il bestione, ma l'imbestialito. L'energumeno è chi ha perso la padronanza di sé, chi ha ceduto all'ira - e si comporta come se fosse stato posseduto da un demone. Descrivendo una rissa, quindi, l'energumeno non sarà il gigante che non ha capito bene che sta succedendo ma...

» Continua a leggere...

Enigma

e-nìg-ma

SignIndovinello; mistero

dal greco àinigma, derivato del verbo ainìssesthai parlare per enigmi, a sua volta da àinos racconto, favola.

Questa parola è vertiginosa: ci descrive un mistero profondo, pieno di strette ambiguità, un rovello che impegna duramente l'intelletto. Ma il suo primo significato è più ameno di quanto il colore e l'uso consueto di questa parola non suggerisca; infatti, indica in primis l'indovinello. Non dobbiamo farci fuorviare dal fatto che 'indovinello' è un diminutivo, e ci pare subito qualcosa di simpatico. La storia di brevi componimenti poetici allusivi, che sfidano a scoprire il loro oggetto...

» Continua a leggere...

Ente

èn-te

SignCiò che è; istituzione con personalità giuridica; oggetto astratto

dal latino: ens participio presente di esse essere.

L'ente è ciò che è. Si tratta di una parola molto alta, il cui tono sospeso si presta bene all'astrazione: insomma, difficilmente ci si riferirà al vicino di casa o al cagnolino come ad enti, fuori da discorsi speculativi in cui è necessario qualificarli come qualcosa che è. Capiamo allora che si tratta di una parola congeniale ad ambiti filosofici, al diritto, alla matematica, dove è utile individuare oggetti astratti che hanno la caratteristica di essere. È da ribadire che non si tratta di...

» Continua a leggere...

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!
  • Ricevi la parola del giorno direttamente nella tua casella di posta elettronica
  • Crea il tuo elenco di parole preferite e ritrovale rapidamente quando vuoi
  • Commenta le parole pubblicate
  • Proponi nuove parole
  • Migliora le parole pubblicate
  • Suggerisci esempi d'utilizzo
  • Partecipa alle discussioni con gli altri iscritti al sito

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato