Laconico

la-cò-ni-co

Conciso, essenziale

da Laconia, regione del Peloponneso in cui sorgeva Sparta

Capita non di rado di chiamare spartano un ambiente austero, sobrio, essenziale. Riferito al modo di parlare o di scrivere, laconico ha il medesimo significato: traendo la propria connotazione da un popolo celebre per la propria frugalità severa, indica un comunicare incisivo e sintentico, essenziale, pulito da ogni fronzolo e perciò duro ma elegante.

Acquisisce una connotazione spiccatamente positiva quando associato a commenti e risposte di particolare acume, stringatezza ed efficacia. Altrimenti mantiene un tenore di fondo gelido piuttosto negativo.

Parola pubblicata il 23 Settembre 2010

Commenti