Facondo

fa-cón-do

Di eloquio elegante e persuasivo

dal latino: facundus da fari parlare - -cundus è un suffisso proprio degli aggettivi verbali.

È una parola molto bella e positiva: la facondia è in pratica la sintesi di ogni buona virtù dell'oratore - e in generale, di chi parli.

Ad una conferenza, il relatore facondo parlerà molto, con eloquio raffinato, elegante, avvincente; durante una cena con la nuova compagna del vecchio amico, lei si dimostrerà piacevolmente sorridente e faconda, di parlantina bella ed educata - sempre a suo agio; al mercato, il venditore facondo attirerà i clienti coi suoi discorsi accoglienti, e li persuaderà a fare gli acquisti più giusti per loro - e loro saranno contenti di farli.

Parola pubblicata il 12 Maggio 2011

Commenti