Proteiforme

pro-tei-fòr-me

Che assume gli aspetti più diversi, cambiando continuamente

derivato da Proteo il dio marino, figlio di Oceano, capace di mutare la propria forma e, appunto, forma.

Capita spesso di trovarsi di fronte a realtà in continuo mutamento: situazioni, sentimenti, persone. In questo caso, per individuarle, abbiamo al nostro arco la meravigliosa freccia di questa parola, tanto sintetica e potente.

Proteo era anche profeta, e per domandargli un vaticinio lo dovevi acchiappare mentre mutava continuamente. Riuscito nell'impresa, avrebbe risposto schiettamente a qualunque domanda. Così, davanti ad una realtà volubile in costante trasformazione, l'unico modo per cavare delle risposte per noi è impegnarsi ad affrontarla in ogni aspetto che proporrà: alla fine, il tenore di fondo, le cause, la natura di questi fenomeni proteiformi si paleseranno. Proteo risponderà. Sono realtà disorientanti, sì, ma serve determinazione.

Parola pubblicata il 02 Agosto 2010

Commenti