Istoriare

i-sto-rià-re (io i-stò-rio)

Ornare con immagini relative a una narrazione

derivato di istoria, variante antica di storia.

Questa parola è usata con una disinvoltura che spesso ne tradisce il significato proprio, quel significato che la rende davvero unica.

L'istoriare infatti non è un ornare generico, e un oggetto istoriato non è decorato in un modo qualunque. Parliamo specificamente di un ornare con raffigurazioni relative a una narrazione - in particolare religiosa, leggendaria, storica. Un calice istoriato non ha solo motivi astratti, ma magari reca la figura di un momento della passione di Cristo; una colonna istoriata non porta solo ornamenti naturalistici, ma avrà sopra scolpito il racconto di una campagna vittoriosa (pensiamo alla Colonna Traiana); e sul vaso istoriato, fra i ricchi fregi, riconosciamo un evento dell'Iliade.

Questo ovviamente vale anche quando si abbandona l'aulico in favore del quotidiano: il figlioletto ci istoria l'agenda con un episodio natalizio, gli amici ci regalano una bacheca istoriata con le foto di un viaggio fatto insieme, e ritroviamo i nostri vecchi quaderni di appunti istoriati con buffi fatti di classe.

Ornare con figure di una narrazione. Un gesto alto e antico, eppure immediato e comune: nella decorazione ferma e fissa un istante delle storie preziose che ordiscono la nostra esperienza del mondo. Una parola cardinale.

Parola pubblicata il 17 Dicembre 2017

Commenti