Spigliato

spi-glià-to

Disinvolto, sicuro di sé; agile, sciolto

da impigliato, participio passato di impigliare, con sostituzione di prefisso.

Parola vivace, anzi quale parola è più viva di questa? Be', c'è però una questione curiosa. In tutti i dizionari che indicano la data di prima attestazione di una parola si può leggere che lo spigliato è trecentesco (secondo alcuni addirittura precedente). Non tutti invece precisano che è stato sì usato nel Trecento, ma che da allora in poi è caduto in disuso per qualcosa come quattro-cinquecento anni. È riemerso nell'Ottocento, ma percepito come una stravaganza. Storie del genere ci dovrebbero far riconsiderare certi giudizi facili sulle parole desuete: non si sa mai quale parola potrebbe divellere la propria lapide e diventare pop.

Ad ogni modo, lo spigliato gemma dall'impigliato quale suo contrario: se l'impigliato ('preso dentro') è tristemente stretto e impedito da ogni tipo di lacciuolo, lo spigliato - pare di vederlo - se ne va libero nella falcata, nel gesto delle mani, forse anche in un certo modo di agitare la chioma. In un sinonimo che ricorre alla medesima immagine, possiamo dire che è disinvolto - anche se forse il disinvolto è un po' più compassato, un po' più serio: mentre il prefisso dello spigliato spazza via il precedente, nel disinvolto se ne sono sedimentati due. E la sua disinvoltura è ovviamente segno di sicurezza di sé: rispondo spigliato alle domande più complesse e nessuno si accorge che sto andando malamente a braccio; il collega spigliato riesce a entrare subito in confidenza coi clienti; e la dirigente spigliata fa sembrare che nemmeno la situazione difficile sia un impaccio.

Riferito a un discorso o a una narrazione, poi, lo spigliato, in linea perfetta con gli altri significati, ci presenta le qualità dell'agile, dello scorrevole, dello sciolto: il racconto spigliato riesce a evitare il patetico, i versi spigliati fluiscono lisci e veloci, e la situazione spinosa viene risolta con un colpo di scena dei più spigliati.

Com'è rapido, com'è colorito lo spigliato.

Parola pubblicata il 15 Settembre 2018

Commenti