Divellere

di-vèl-le-re

Strappare, sradicare, scalzare.

dal latino: dis e vellere strappare via.

Usato in particolare in riferimento a piante ed alberi, è assolutamente splendido quando passa a riferirsi ad oggetti artificiali, come lampioni e muri, e ancora migliore quando viene usato in senso figurato "Divellere un'idea, una convinzione".

Parola pubblicata il 15 Giugno 2010

Commenti