Paraninfo

  • 44

pa-ra-nìn-fo

SignNell'antichità, colui che nel giorno del matrimonio accompagnava la sposa a casa dello sposo; mezzano, sensale

voce dotta recuperata dal latino tardo paranymphus e paranympha, dal greco parànymphos e paranýmphios, composti di parà 'presso, accanto' e nýmphe 'sposa'.

"Nell'antichità" è un'espressione un po' generica, ma a ben vedere quello del paraninfo e della paraninfa non è un ruolo monolitico: presso Ebrei, Greci e Romani e secondo i loro differenti riti, uomini e donne vicini ai nubendi li accompagnavano fisicamente presso la casa l'una dell'altro, o facevano loro strada, o li sostenevano in braccio. Questi erano i paraninfi. Un ruolo suggestivo, che in ogni diverso caso contribuisce comunque a dare appoggio, scorta e contesto alla nascente cellula matrimoniale.

Ora, la visibilità del ruolo del paraninfo (letteralmente, 'colui che è presso la sposa') ha però invitato degli usi estesi e figurati che arrivano al dispregio. Questo personaggio che sta lì, giusto accanto agli sposi, può essere facilmente chi ha favorito e combinato l'incontro, e così il paraninfo diventa il sensale, il mezzano, perfino il ruffiano. E curiosamente (proprio come accade a 'galeotto') questo esser mezzano può riferirsi non solo a persone, ma anche a luoghi, e mezzi inanimati. L'amico paraninfo trama sempre come se dovesse accoppiare tutti i suoi colleghi; domandiamo a una conoscenza comune di farci da paraninfa per avvicinare una ragazza che abbiamo notato; il locale à la page si fa la fama di essere un paraninfo eccellente; e le app paraninfe hanno un successo sorprendente.

Per quanto sia un termine di registro elevato e non adatto a ogni discorso (banalmente, non in ogni contesto può essere inteso) conferisce un'aura, se non solenne, meno popolare alla figura che denota - dipartendola dai commerci di ruffiani, mezzani, sensali. Anche se pure il paraninfo può essere malizioso.

Nota finale su un uso specifico e splendido di questa parola: si dice paraninfo anche l'agente che favorisce l'impollinazione - lo sposalizio dei fiori. Ronzano i paraninfi nei glicini.

Parola pubblicata il 13 Maggio 2018

Commenti

Per lasciare un commento devi essere registrato al sito! Fai login o Iscriviti adesso!

acquisti consigliati

Ricevi la parola del giornoRicevi la parola del giorno

Registrati al sito per ricevere la parola del giorno via email, lasciare commenti sul sito e ricordarti le tue parole preferite!

Inizia subito!

E' il momento giusto per iscriverti, bastano 60 secondi!

Privacy Policy

» Sono già registrato