Bizzeffe

biz-zèf-fe

in gran quantità, usato solo nella locuzione "a bizzeffe"

dall'arabo: bi-zaf in abbondanza.

Ha un certo gusto rétro e un suono felicissimo che fa bene sentire.

Una leggenda metropolitana etimologica vorrebbe derivasse dall'abbreviazione della firma del funzionario amministrativo facente funzioni (f.f., quindi bis-effe), ponendo il significato della parola, quindi, in relazione alla mole di scartoffie burocratiche che il facente funzioni, appunto, si ritrovava a dover firmare a bis-effe per risparmiar tempo.

Parola pubblicata il 09 Gennaio 2011

Commenti