Pletorico

ple-tò-ri-co

Eccessivo, sovrabbondante

dal greco: pletho essere pieno, dalla radice ple- pieno.

Al di là dell'accezione medica di sovrabbondanza patologica di sangue, è una parola di grande eleganza. Il semplice eccesso, il semplice esser troppo pieno ha qualcosa di sgraziato. Ma se un discorso, se un potere, se un gruppo è pletorico, la sua caratteristica di eccessività (nociva) viene tagliata in maniera pulita, senza sbavature di giudizio.

Parola pubblicata il 11 Novembre 2010

Commenti